Menu

Accetta le condizioni di vendita

Informativa sui soggetti e condizioni di vendita

I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono forniti da:

DenWorker di Palazzi Patrizia
Sede: Colli al Metauro (PU), via del Progresso s.n.,
C.F.: PLZ PRZ 57R48 D488T e P. IVA 00455820415,
Numero REA: PS – 81520
Mail: [email protected]
PEC: d[email protected]
n. telefono: 0721 894008
di seguito “DenWorker”

Oggetto del contratto

Con il presente contratto di commercio elettronico Denworker vende e l’Acquirente (da intendersi come: cliente soggetto passivo IVA; oppure consumatore come definito dall’art. 3 del D.lgs. n. 206/2005, cioè persona fisica che compie l’acquisto per scopi non riferibili all’attività commerciale o professionale eventualmente svolta) acquista i prodotti offerti sul Sito internet www.denworker.com, costituiti da allestimenti personalizzati e su misura per furgoni e mezzi da lavoro.
L’Acquirente ha la facoltà di configurare l’allestimento per il proprio furgone tramite il configuratore a disposizione sul sito internet, scegliendo tra tutti i prodotti offerti nel catalogo riportato sul sito e adatti ai modelli di furgoni e mezzi da lavoro proposti.
Le immagini visualizzate nel negozio virtuale hanno finalità meramente illustrative e possono non essere perfettamente rappresentative delle caratteristiche dei componenti scelti.
La presenza di un ampio catalogo di prodotti e di modelli di furgoni e mezzi da lavoro ai quali tali prodotti sono abbinabili è posta ad esclusiva comodità dell’acquirente, che non sarà così costretto a fornire le esatte misure del proprio mezzo da lavoro se questo rientra tra i modelli di cui al catalogo; ciò non esclude il fatto che gli allestimenti richiesti sono prodotti su misura appositamente per il singolo Acquirente.

Condizioni generali di vendita e modalità di conclusione del contratto

L’Acquirente, dopo aver configurato l’allestimento, dovrà leggere, accettare e stampare le presenti condizioni, altresì dichiarando di avere preso visione anche delle indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto e di pagamento.
L’acquisto si considera perfezionato, esclusivamente previa conclusione della procedura di ordine e acquisto indicata sul sito, secondo la modalità prescelta tra quelle messe a disposizione, nonché pagamento del prezzo e ricezione del medesimo da parte di Denworker.
Nel caso in cui l’Acquirente non porti a termine la procedura di pagamento, l’acquisto non sarà concluso, l’ordine non avrà nessuna efficacia. Nel caso in cui l’Acquirente selezioni l’opzione di pagamento in contrassegno, la vendita si concluderà in ogni caso al pagamento del prezzo dovuto alla consegna del prodotto da parte del corriere.
Effettuando un ordine dal sito e secondo le modalità che esso prevede, l’Acquirente conferma di aver visionato tutte le indicazioni fornite durante l’acquisto ed accetti integralmente le condizioni di vendita e di pagamento che vengono riportate di seguito.
L’Acquirente potrà selezionare i prodotti che intende acquistare e procedere all’ordine dalla sezione “carrello”.
La corretta ricezione dell’ordine è confermata da Denworker con l’invio di una conferma d’ordine all’indirizzo di posta elettronica comunicato dall’Acquirente, mediante un’e-mail contenente il numero d’ordine (da utilizzarsi in tutte le successive eventuali comunicazioni con Denworker) e tutte le informazioni di cui alla pagina di riepilogo, nonché gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo, le modalità e i termini di pagamento prescelti, l’indirizzo presso cui effettuare la consegna, ove richiesta, i tempi della consegna, i tempi e l’esistenza o meno del diritto di recesso.
In di pagamento con bonifico o carta di credito, l’ordine rimane sospeso fino all’avvenuta ricezione del pagamento dell’importo totale. In caso di pagamento in contrassegno, i prodotti verranno inviati con i tempi e le modalità di cui al presente contratto.
L’Acquirente si impegna a pagare il bene acquistato nei tempi e nelle modalità indicate, nonché a provvedere alla stampa e conservazione del presente contratto se lo ritiene necessario.

Tempi e modalità di consegna

Dalla conferma d’ordine, successiva al pagamento del prezzo, la merce sarà disponibile per la spedizione o il ritiro entro 5 giorni lavorativi (termine indicativo e non essenziale); i tempi di consegna variano a seconda della modalità di consegna prescelta. Denworker provvederà ad informare prontamente l’acquirente nel momento in cui la merce sarà pronta per il ritiro o la spedizione. Da quel momento, Denworker non avrà responsabilità di eventuali ritardi nella consegna, che saranno dovuti esclusivamente al corriere prescelto.
Sarà possibile richiedere la spedizione tramite un corriere incaricato da Denworker (con un costo aggiuntivo che sarà espressamente indicato nella procedura di acquisto) oppure effettuare il ritiro della merce direttamente presso la sede di Denworker, personalmente o tramite un corriere terzo.
Nel caso in cui si richiedesse la spedizione tramite corriere incaricato da Denworker, una volta consegnata la merce, l’Acquirente verrà inviata tramite mail la tracciabilità in modo tale da poter monitorare autonomamente la spedizione.
Si invita a fare molta attenzione e di controllare prima della firma della bolla di consegna l’imballo e la sua integrità. Se presenti delle anomalie (es. cartone strappato, ecc…) firmare con queste esatte parole per avvalersi dell’assicurazione da trasporto: “ACCETTO CON RISERVA IMBALLO DANNEGGIATO” oppure rifiutare la merce con la stessa identica motivazione. In caso contrario non sarà possibile effettuare il rimborso.

Prezzi e modalità di pagamento

I prezzi di listino al pubblico visualizzabili sul sito www.denworker.com possono essere soggetti a sconti e promozioni.
Ogni prezzo e ogni spesa di consegna sono da considerarsi comprensivi di IVA (22%) e costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c..
I prezzi applicati ai prodotti sono quelli indicati sul sito al momento della conclusione dell’ordine, nonché contenuti nella conferma d’ordine. Nella procedura di acquisto, prima dell’inoltro dell’ordine, e successivamente nella pagina di riepilogo e nella conferma d’ordine, saranno indicati separatamente i costi dei prodotti, le spese di spedizione, le modalità di pagamento perseguibili con i relativi costi.
Ogni pagamento da parte dell’acquirente potrà avvenire esclusivamente mediante uno dei metodi di pagamento indicati.
Ogni eventuale modifica richiesta dall’Acquirente successivamente alla conclusione del contratto dovrà essere preventivamente accettata da Denworker, che ne darà conferma all’indirizzo mail fornito dall’Acquirente. In ogni caso, tali modifiche potranno essere soggette ad una maggiorazione del prezzo totale dell’ordine e non saranno processata da Denworker fino alla ricezione del pagamento dell’ulteriore importo richiesto.
Appena ricevuto il pagamento verrà emesso il relativo documento fiscale, dovuto e/o richiesto, sulla scorta dei dati forniti in sede di registrazione e/o effettuazione dell’ordine, che sarà inviato unitamente alla merce, via mail o secondo le diverse modalità prescritte dalla legge. Nessuna variazione in fattura sarà possibile dopo l’emissione della stessa.
Ogni eventuale rimborso verrà accreditato mediante una delle modalità proposte e scelta dall’Acquirente, e, in caso di esercizio del diritto di recesso, al massimo entro 14 giorni dal giorno in cui Denworker è venuto a conoscenza del recesso stesso. Denworker può trattenere il rimborso fino al ricevimento dell’articolo oppure finché l’Acquirente non avrà fornito prova di averlo restituito, a seconda di quale situazione si verifichi prima.

Impossibilità di evasione dell’ordine

Nel caso in cui Denworker non possa eseguire consegna dei prodotti per qualsiasi problematica riscontrata, a suo insindacabile giudizio, provvederà ad avvertire l’Acquirente riservandosi la facoltà di risolvere il contratto mediante una semplice comunicazione, senza procedere all’esecuzione dell’ordine e con il solo obbligo di restituire tempestivamente le somme pagate dal Acquirente mediante bonifico bancario sul conto corrente i cui estremi (cod. IBAN) dovranno essere indicati dall’Acquirente stesso.

Limitazioni di responsabilità

Denworker non si assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a caso fortuito o forza maggiore nell’eventualità in cui sia impossibilitata a dare esecuzione all’ordine nei tempi stimati.
Denworker non è responsabile, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete internet al di fuori del proprio controllo.
Denworker non potrà ritenersi responsabile per eventuali danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili; in tale eventualità, l’Acquirente avrà unicamente diritto alla restituzione del prezzo, decurtato degli importi corrispondenti ai componenti già prodotti.
I1 Fornitore non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito e altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento e in base alla ordinaria diligenza.
Denworker non sarà responsabile per pregiudizi diretti o indiretti a persone e/o cose provocati dalla mancata lavorazione dell’ordine e/o da ritardi nella produzione e/o spedizione e consegna, sia in via contrattuale che extracontrattuale.
A Denworker non potranno in alcun modo essere addebitate conseguenze pregiudizievoli derivanti da errori commessi dall’Acquirente nel fornire i propri dati all’atto dell’accettazione delle presenti condizioni e all’effettuazione dell’ordine.
Denworker non è responsabile per l’utilizzo da parte dell’Acquirente dei prodotti venduti, ivi compresa l’installazione con modalità difformi da quelle consigliate e normalmente utilizzate. I prodotti venduti sono destinati all’installazione secondo le modalità e le caratteristiche di cui alla “Relazione descrittiva dell’allestimento Denworker realizzato a regola d’arte”; qualsiasi utilizzo difforme esonera Denworker da qualsivoglia responsabilità.
L’installazione dell’allestimento per mezzo da lavoro composto con i prodotti Denwrker potrebbe, in determinate condizioni, essere soggetto ad aggiornamento della carta di circolazione a seguito di visita e prova presso il competente Dipartimento per i trasporti terrestri, pertanto si consiglia di rivolgersi ad un tecnico specializzato per valutarne l’opportunità. In nessun caso Denworker potrà essere ritenuta responsabile per eventuali sanzioni amministrative o per qualsivoglia pregiudizio derivante dalla mancata ottemperanza a tale raccomandazione.
In nessun caso l’Acquirente potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Fornitore

Garanzia per vizi e difetti e modalità di assistenza

Il prodotto acquistato dall’Acquirente presenta un vizio o difetto di conformità quando: il materiale e/o le misure prescelte e riportate nell’ordine non corrispondono a quelle del bene ricevuto; la configurazione non corrisponde a quella dell’ordine inviato; il materiale presenta dei difetti di superficie o strutturali.
L’Acquirente, in caso di difetto o vizio, potrà richiedere la riparazione del bene o la sostituzione del prodotto senza dover sostenere alcuna spesa, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. L’Acquirente può richiedere la riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto se la riparazione o sostituzione risulti oggettivamente impossibile da realizzare ovvero eccessivamente onerosa, o se la Denworker non ha riparato o sostituito il bene entro un congruo termine (che non potrà essere inferiore a 90 giorni). La risoluzione del contratto (con restituzione del bene e del prezzo) non può essere richiesta qualora il difetto di conformità sia di lieve entità. La richiesta deve essere fatta pervenire in forma scritta a mezzo PEC o raccomandata a/r a Denworker, la quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta o le ragioni che gli impediscono di farlo entro un congruo termine (comunque non inferiore a 7 giorni); nella stessa comunicazione, Denworker dovrà indicare le modalità di spedizione
In ogni caso, ai fini della valutazione del valore del bene difettoso per la restituzione integrale e/o parziale del prezzo, verrà tenuto in considerazione l’uso che è già stato fatto del bene da parte dell’Acquirente.
In caso di denuncia di vizi o difetti di conformità, Denworker si riserva di far verificare da un suo incaricato l’esistenza e la natura del vizio denunciato.
Nel caso in cui l’Acquirente sia un consumatore, Denworker risponde di eventuali difetti di conformità che si manifestino entro il termine di 2 anni dalla data di consegna del bene e siano denunciati a mezzo mail, fax, PEC o raccomandata con ricevuta di ritorno entro il termine di 2 mesi dalla scoperta, a pena di decadenza. In tal caso Denworker è responsabile, ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del Consumo, del danno cagionato da difetti del bene venduto qualora ometta di comunicare al danneggiato, entro il termine di tre mesi dalla richiesta, l’identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene. La richiesta del danno, da parte del danneggiato, deve essere fatta per iscritto e deve indicare il prodotto che ha cagionato il danno, il luogo e la data dell’acquisto. Inoltre, deve contenere l’offerta in visione del prodotto, se ancora esistente. Denworker non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto, a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto come difettoso. Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto. In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno. I1 danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati dalla morte o da lesioni personali ovvero dalla distruzione o dal deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato all’uso o consumo privato e cosi principalmente utilizzata dal danneggiato. I1 danno a cose di cui all’art. 123 del Codice del consumo sarà, tuttavia, risarcibile solo nella misura che ecceda la somma di euro trecentottantasette (€ 387).
Nel caso in cui l’Acquirente non sia un consumatore, Denworker, è tenuta alla medesima garanzia per un anno dalla consegna del bene e se il vizio è denunciato a pena di decadenza entro 8 giorni dalla scoperta, con le medesime modalità di cui sopra.
La presente garanzia opera qualora il bene sia utilizzato in maniera adeguata alla natura e al normale uso al quale il bene stesso è destinato. Non opera nel caso di uso improprio. Non vengono, inoltre, coperte dalla presente garanzia le non conformità dovute a negligenza o trascuratezza nell’uso del bene, o a circostanze che comunque non possono essere imputabili a difetti di fabbricazione e/o di conformità del prodotto.

Tutela del consumatore

Nel caso in cui l’Acquirente sia una persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta, deve intendersi “consumatore” e, pertanto, si applicano al presente contratto le norme speciali previste in particolare dal D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) e da sue integrazioni e modifiche; nel caso in cui l’Acquirente sia un professionista, ossia una persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, o un suo intermediario, si applica la generale normativa.
Nel presente contratto si considera comunque un professionista chi, nella trasmissione dei propri dati nell’ordine, indichi la partita IVA da inserire nella fattura.

Diritto di recesso

Il consumatore ha in ogni caso il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni di calendario, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato.
Nel caso l’Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al venditore (anche utilizzando il modulo di cui all’art. 49, comma 1, lett. h, del Codice del Consumo) a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Colli al Metauro (PU), via del Progresso s.n. – 61036; o tramite posta elettronica all’e-mail: [email protected]; o PEC [email protected]
Ai fini dell’esercizio del diritto di recesso l’invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede fra le parti la data di consegna all’ufficio postale o allo spedizioniere.
La restituzione del bene da parte dell’Acquirente deve avvenire, senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro 14 giorni dalla data della comunicazione a Denworker del recesso. Se gli articoli restituiti presentano danni o segni di usura derivanti da una manipolazione non necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento degli stessi, Denworker può trattenere dal rimborso un importo corrispondente alla loro diminuzione di valore.
L’Acquirente non può esercitare tale diritto di recesso per i contratti di acquisto di prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, nonché beni il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e in ogni altro caso previsto dall’art. 59 del Codice del Consumo.
Le sole spese dovute dal consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo sono le spese dirette di restituzione del bene a Denworker.
Denworker provvederà ad effettuare il rimborso del prezzo dell’articolo per cui è stato esercitato il recesso entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso da parte dell’Acquirente. Denworker può trattenere il rimborso fino al ricevimento dell’articolo oppure finché l’Acquirente non avrà fornito prova di averlo restituito, a seconda di quale situazione si verifichi prima.
Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto
ai precedenti punti del presente articolo.
Il diritto di recesso è concesso, come da previsione legislativa, esclusivamente all’Acquirente consumatore.
In ogni caso, salvo che si tratti di prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, nonché beni il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare, all’Acquirente non consumatore è concesso il diritto di recedere dal presente contratto entro 14 giorni di calendario, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato, che dovrà essere comunicato a mezzo di raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Colli al Metauro (PU), via del Progresso s.n. – 61036; o tramite posta elettronica all’e-mail: [email protected]; o PEC [email protected] La restituzione del bene da parte dell’Acquirente deve avvenire a proprie spese senza indebito ritardo e, in ogni caso, entro 14 giorni dalla data della comunicazione a Denworker del recesso. Se gli articoli restituiti presentano danni o segni di usura derivanti da una manipolazione non necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento degli stessi, Denworker può trattenere dal rimborso un importo corrispondente alla loro diminuzione di valore. Denworker provvederà ad effettuare il rimborso del prezzo dell’articolo per cui è stato esercitato il recesso entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso da parte dell’Acquirente. Denworker può trattenere il rimborso fino al ricevimento dell’articolo oppure finché l’Acquirente non avrà fornito prova di averlo restituito, a seconda di quale situazione si verifichi prima. Le spese per la restituzione del bene sono a carico dell’Acquirente.

Clausola risolutiva espressa.

Le obbligazioni di cui ai punti 3 e 5 hanno carattere essenziale, pertanto l’inadempimento, ove non determinato da caso fortuito o forza maggiore, determina la risoluzione di diritto del presente contratto ex art. 1456 c.c..

Comunicazioni e reclami

Le comunicazioni scritte dirette a Denworker e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo: Colli al Metauro (PU), via del Progresso s.n. – 61036; o tramite posta elettronica all’e-mail: [email protected]; o PEC [email protected]
L’Acquirente indica nel modulo di registrazione l’indirizzo di posta elettronica al quale desidera ricevere le comunicazioni, impegnandosi ad utilizzare sempre il medesimo nelle comunicazioni con Denworker, ad apporre il proprio nome e cognome e/o ragione sociale in calce ad ogni comunicazione; riconoscendone, infine, la piena validità anche probatoria e rinunciando espressamente fin d’ora a disconoscere il contenuto delle dichiarazioni inviate e/o ricevute in formato elettronico tramite e-mail.
Denworker non potrà essere ritenuta responsabile per ogni eventuale conseguenza prodotta dall’inadempimento di tali obblighi.

Modalità di conservazione del contratto

Ai sensi dell’art. 12 D. lgs. 70/2003, Denworker informa l’Acquirente che gli ordini inviati vengono conservati in forma digitale, sul server presso la propria sede, e/o cartacea, secondo criteri di riservatezza e sicurezza.

Legge applicabile e Foro competente

Nel caso in cui l’Acquirente sia un consumatore, il foro competente è inderogabilmente quello del luogo di residenza o domicilio elettivo del Consumatore.
Nel caso in cui l’Acquirente non sia un consumatore, il foro competente è quello di Pesaro.
Sono, in ogni caso, fatte salve diverse disposizioni di legge.
Per la risoluzione delle controversie che dovessero sorgere in relazione all’esecuzione del presente contratto, il foro competente è quello di Pesaro.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 e 1342 c.c., l’Acquirente dichiara di accettare espressamente le seguenti clausole:

– Oggetto del contratto
– Tempi e modalità di consegna
– Impossibilità di evasione dell’ordine
– Limitazioni di responsabilità
– Garanzia per vizi e difetti e modalità di assistenza
– Diritto di recesso
– Clausola risolutiva espressa
– Comunicazioni e reclami
– Legge applicabile e Foro competente

  Più alto